Come portare il cane o il gatto in aereo

Generalmente vengono ammessi nella cabina dell’aereo cani, gatti ed altri animali domestici che pesano fino a 6-8-10 kg, a seconda della compagnia aerea. Naturalmente, è più semplice volare con cani di taglia più piccola o gatti, ed è anche meno stressante per loro, dato che potrebbero restare con voi in cabina.

Il trasportino deve essere foderato con un tappetino assorbente e il fondo impermeabile

Le compagnie aeree accettano in cabina trasportini morbidi o semirigidi, perché generalmente devono essere infilati sotto al sedile del passeggero di fronte o sotto al proprio sedile.

Per portare il cane o il gatto in aereo in cabina, è necessario tenere conto che il peso consentito comprende anche il peso del trasportino e dell’eventuale cibo inserito all’interno. Se avete necessità di somministrare cibo durante un viaggio lungo, riponetelo nel vostro bagaglio a mano (se consentito). 

Non potrete purtroppo aprire il trasportino durante tutto il volo. Potreste però trovare hostess e steward dotati di cuore ed intelletto che vi lasciano aprire il trasportino (senza estrarre l’animale) per poter accudire il vostro peloso.

Il viaggio in stiva

Per quanto riguarda il trasporto in stiva, assicuratevi che il vostro animale domestico viaggi in un trasportino delle dimensioni adeguate. Può sembrare ovvio offrire loro il maggior spazio possibile per farli viaggiare comodi, ma occorre considerare che se si inserisce un piccolo animale in un trasportino grande, nel caso in cui l’aereo subisca turbolenze durante il volo esso verrà scosso all’interno del trasportino stesso e potrebbe infortunarsi. 

Gli animali inseriti in trasportini che superano le dimensioni consentite, oppure troppo piccoli per permettere all’animale di viaggiare comodamente, saranno respinti e non potranno volare. Alcune compagnie non imbarcano cani e gatti sedati (ammesse solo gocce calmanti, in ogni caso informatevi sempre per bene) e cani e gatti brachicefali (con muso schiacciato), che in ogni caso hanno bisogno di maggior spazio nel trasportino per poter respirare.

Per un cane il fatto di essere rinchiuso in stiva fra le valige potrebbe comportare un vero e proprio shock. Siete voi i migliori esperti del vostro animale, quindi pensate bene se vale la pena di portarlo ad affrontare un’esperienza del genere solo per andare in vacanza.